Il castello di Montestrutto si trova in Piemonte, al confine con la Valle d’Aosta.

Si erge su un’altura ridosso della Dora Baltea nei pressi di una torre del IX secolo a difesa di un monastero di Benedettini. Nell’XI secolo apparteneva ai Conti Vescovi di Ivrea sino alla metà del XIII secolo.

Nel XIV secolo la proprietà passò sotto il dominio dei Savoia e seguì le vicende della castellata di Settimo Vittone.

Nel XVI secolo fu devastato durante le guerre tra Francesi e Spagnoli e smantellato dal duca Carlo III di Savoia per eliminare tutti gli ostacoli possibili per eventuali passaggi di truppe francesi. Fu ricostruito nel XX secolo in stile neogotico. Ad oggi è possibile soggiornarvi n quanto è adibito a bed and breakfast.